Drive Plus imparare facile i QUIZ della Patente e Annunci di Auto e Moto!

sep

Manuale della Patente A / B

Il Manuale completo di teoria per il conseguimento della patente B. Su driveplus.biz trovate tutte le lezioni con le definizioni prese dal nuovo codice della strada aggiornato.

Read more...

Quiz della Patente A / B

Simulazione dei nuovi quiz della patente A e B attualmente in vigore. Puoi commettere massimo 5 errori!

Read more...
sep

<<< Show Posts >>>

Pannelli distanziometrici

PANNELLI DISTANZIOMETRICI - Figura 13

Si trovano in tutti i passaggi a livello (con barriere, senza barriere, con semibarriere) ed indicano che ci stiamo avvicinando alla linea ferroviaria.

Quello con tre barre si trova a 150 metri dai binari (o dal ponte mobile), quello con due barre si trova a 100 metri dai binari, quello con una sola barra si trova a 50 metri dai binari.


Doppia croce S.Andrea

DOPPIA CROCE DI S. ANDREA - Figura 11

Si trova nelle immediate vicinanze della linea ferroviaria, solamente nei passaggi a livello senza barriere ed indica la presenza di 2 o più binari; viene preceduta dal segnale di passaggio a livello senza barriere (fig. 9) e dai pannelli distanziometrici (fig. 13); invita a fare attenzione perché potrebbe arrivare un altro treno su un altro binario.


Croce di S.Andrea

Passaggio a Livello - Figura 10

Si trova nelle immediate vicinanze della linea ferroviaria (quindi, dopo il segnale di pericolo), solamente nei passaggi a livello senza barriere ed indica la presenza di un solo binario; è integrata (completata) da due luci rosse lampeggianti alternativamente quando sta per sopraggiungere un treno.

E’ sbagliato dire che presegnala una linea tranviaria, un passaggio a livello con semibarriere o un quadrivio (incrocio a 4 strade).


Passaggio a livello senza barriere

Bisogna moderare la velocità (in relazione alla visibilità del passaggio alivello) e fermarsi se ci sono due luci rosse lampeggianti accese, il dispositivo acustico a campana in funzione o cavalletti a strisce bianche e rosse (fig. 276) che sbarrano i binari.

Sono vietati: il sorpasso, la sosta, l’inversione di marcia e la retromarcia. Il segnale viene posto sul primo dei “Pannelli Distanziometrici” a tre barre rosse (fig. 13) e deve essere seguito dalla “Croce di S. Andrea” (fig. 10) se c’è un solo binario, oppure dalla “Doppia Croce di S. Andrea” (fig. 11) se c’è più di un binario.

E’ sbagliato dire che il segnale indica una linea tranviaria o che può essere integrato da pannello con la scritta “Treno”.


Passaggio a livello con barriere o semibarriere

Indica a 150 metri un passaggio a livello con barriere o semibarriere (metà barriere).

Bisogna moderare la velocità e fermarsi se ci sono una luce rossa fissa accesa (due luci rosse lampeggianti in quello con semibarriere), il dispositivo acustico a campana in funzione o cavalletti a strisce bianche e rosse (fig. 276) che sbarrano i binari. Sono vietate: la sosta, l’inversione di marcia e la retromarcia, mentre il sorpasso si può effettuare se si rimane nel proprio senso di marcia (non invadendo la semicarreggiata opposta).

E’ sbagliato dire che il segnale indica una linea tranviaria protetta o che può essere preceduto dal segnale “Crocedi S. Andrea” (fig. 10, che si trova solamente nei passaggi a livello senza barriere).


Doppia curva pericolosa, la prima a sinistra

Essendo un tratto di strada dove solitamente manca la visibilità sono vietati: il sorpasso, la sosta, l’inversione di marcia e la retromarcia. Se la curva si trova in una strada a senso unico oppure a doppio senso con 4 corsie (2 per ogni senso di marcia) il sorpasso si può effettuare.

Come comportamento bisogna diminuire la velocità (in relazione alla visibilità, al raggio della curva e al carico del veicolo) e spostarsi il più possibile al margine destro della carreggiata se la strada è a doppio senso con 2 sole corsie.

Il segnale può essere integrato con un pannello recante la scritta “Tornanti” (fig. 143) o con il pannello di “Estesa” (fig. 122). E’ sbagliato dire che la curva è una deviazione o una confluenza (infatti la deviazione presuppone la presenza di un incrocio).


Doppia curva pericolosa, la prima a destra

Essendo un tratto di strada dove solitamente manca la visibilità sono vietati: il sorpasso, la sosta, l’inversione di marcia e la retromarcia. Se la curva si trova in una strada a senso unico oppure a doppio senso con 4 corsie (2 per ogni senso di marcia) il sorpasso si può effettuare.

Come comportamento bisogna diminuire la velocità (in relazione alla visibilità, al raggio della curva e al carico del veicolo) e spostarsi il più possibile al margine destro della carreggiata se la strada è a doppio senso con 2 sole corsie. Il segnale può essere integrato con un pannello recante la scritta “Tornanti” (fig. 143) o con il pannello di “Estesa” (fig. 122).

E’ sbagliato dire che la curva è una deviazione o una confluenza (infatti la deviazione presuppone la presenza di un incrocio).


Curva pericolosa a sinistra

Essendo un tratto di strada non rettilineo, dove solitamente manca la visibilità, sono vietati: il sorpasso, la sosta, l’inversione di marcia e la retromarcia. Se la curva si trova in una strada a senso unico oppure a doppio senso con 4 corsie (2 per ogni senso di marcia) il sorpasso si può effettuare.

Come comportamento bisogna diminuire la velocità (in relazione alla visibilità, al raggio della curva e allo stato dei pneumatici) e spostarsi il più possibile al margine destro della carreggiata se la strada è a doppio senso con 2 sole corsie. Il segnale può essere integrato con un pannello recante la scritta “Tornante” (fig. 143/A).

E’ sbagliato dire che la curva è una deviazione (infatti la deviazione presuppone la presenza di un incrocio) o un ostacolo da aggirare.


Curva pericolosa a destra

Essendo un tratto di strada non rettilineo, dove solitamente manca la visibilità, sono vietati: il sorpasso, la sosta, l’inversione di marcia e la retromarcia. Se la curva si trova in una strada a senso unico oppure a doppio senso con 4 corsie (2 per ogni senso di marcia) il sorpasso si può effettuare.

Come comportamento bisogna diminuire la velocità (in relazione alla visibilità, al raggio della curva e allo stato dei pneumatici) e spostarsi il più possibile al margine destro della carreggiata se la strada è a doppio senso con 2 sole corsie.

Il segnale può essere integrato con un pannello recante la scritta “Tornante” (fig. 143/A). E’ sbagliato dire che la curva è una deviazione (infatti la deviazione presuppone la presenza di un incrocio con cambiamento di direzione).


Cunetta

Indica una strada in discesa seguita da una salita, dove la visibilità è presente (infatti si vede se viene un veicolo di fronte), pertanto il sorpasso è consentito, con moderazione, anche su strade a doppio senso con 2 sole corsie.

Il pericolo è anche dovuto alla presenza di acqua che si può accumulare in caso di pioggia (pericolo di aquaplaning). Occorre: moderare la velocità per evitare eccessive sollecitazioni e danni alle sospensioni (ammortizzatori) e per non perdere il controllo del veicolo; tenere il volante con una presa più sicura; considerare maggiori possibilità di sbandamento per i veicoli con rimorchio.

Il segnale non indica una strada deformata, in cattivo stato o con pavimentazione irregolare.


Impara la teoria ed esercitati con i QUIZ in modo facile e divertente! DrivePlus.biz si suddivide in 3 STEP: 1) Lezioni Teoriche. 2) Quiz della Patente. 3) Annunci di Auto e Moto...
© 2018 Drive Plus